logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

L’uguaglianza di genere non è una questione solo delle donne ma anche degli uomini

L’uguaglianza di genere non è una questione solo delle donne ma anche degli uomini.

La percezione sociale degli uomini è migliore nelle società che hanno un più alto egualitarismo di genere.

Le disuguaglianze tra uomini e donne sono comuni e ben documentate. Gli indici oggettivi dimostrano che le donne tendono ad avere una posizione inferiore rispetto agli uomini nelle gerarchie sociali. Secondo il Gender Gap Report del World Economic Forum del 2014, non c'è paese al mondo che ha completamente chiuso il divario di genere in tutti i domini economico, educativo, sanitario, e politico.

Un recente studio condotto da ricercatori provenienti da 44 culture (compreso un gruppo dell’Università di Roma Tre) ha esaminato se il grado di (in) uguaglianza di genere in una società è legato al modo in cui gli individui percepiscono gli uomini e le donne. Gli sperimentatori hanno chiesto a più di cinquemila persone di guardare una serie di volti fotografati e valutare ciascuno di essi su una varietà di caratteristiche di personalità. Lo studio rivela che le percezioni sociali positive delle donne non sono significativamente correlati all’egualitarismo di genere, mentre le percezioni sociali di uomini sono positivamente correlate alla parità di genere. In altre parole, più una società è egualitaria nelle questioni di genere, più è favorevole il giudizio sugli uomini.

Mostrando che la percezione sociale degli uomini è migliorata nelle società con un più alto egualitarismo di genere, il nostro studio contribuisce alla discussione su come la parità di genere non è solo un problema delle donne, ma anche una questione maschile.

Per ulteriori informazioni, si prega di fare riferimento all'articolo pubblicato su International Journal of Psychology:

Krys, K., Capaldi, C. A., van Tilburg, W., Lipp, O. V., Bond, M. H., Vauclair, C.-M., Manickam, L. S. S., Dominguez-Espinosa, A., Torres, C., Lun, V. M.-C., Teyssier, J., Miles, L. K., Hansen, K., Park, J., Wagner, W., Yu, A. A., Xing, C., Wise, R., Sun, C.-R., Siddiqui, R. S., Salem, R., Rizwan, M., Pavlopoulos, V., Nader, M., Maricchiolo, F., Malbran, M., Javangwe, G., Işık, I, Igbokwe, D. O., Hur, T., Hassan, A., Gonzalez, A., Fülöp, M., Denoux, P., Cenko, E., Chkhaidze, A., Shmeleva, E., Antalíková, R., & Ahmed, R. A. (2017) Catching up with wonderful women: The women-are-wonderful effect is smaller in more gender egalitarian societies. International Journal of Psychology. Advance online publication. doi: 10.1002/ijop.12420 

Per informazioni:

Dr. Fridanna Maricchiolo, Ph.D. Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Scienze della Formazione
Via Milazzo 11B, 00185 Roma - Italy
e-mail: fridanna.maricchiolo@uniroma3.it
http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/ijop.12420/full
tel: +390657339817 - +393665721179