logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Roma Tre sbarca in Salvador

COMUNICATO STAMPA

UNIVERSITA’. ROMA TRE IN SALVADOR


Il rettore Mario Panizza. «Formeremo 200 ragazzi che lavoreranno al recupero di arti e mestieri che rischiano di scomparire»

Roma, 13 giugno 2015 - L’Università Roma Tre sbarca in Salvador per formare giovani che lavoreranno al recupero dell’architettura storica e delle forme di artigianato locale che rischiano di scomparire, anche al fine di contrastare la violenza giovanile organizzata.


Il rettore Mario Panizza ha inaugurato il 3 giugno scorso, alla presenza dell’ambasciatore d’Italia a El Salvador, Tosca Barucco, il progetto “Rafforzamento della Secretaria de Cultura de la Presidencia de El Salvador mediante la valorizzazione del patrimonio culturale”, finanziato dalla cooperazione italiana e realizzato dall’ateneo romano.

«Il progetto ha lo scopo di promuovere lo sviluppo socio-economico salvadoregno attraverso la formazione di 200 giovani dai 18 anni in su in attività legate al recupero della tradizione culturale del Paese, che solo nel 1992 è riuscito ad uscire da una guerra civile durata ben 12 anni», spiega il rettore Mario Panizza. «Roma Tre spera così di riuscire a dare un tangibile contributo alla valorizzazione dell’identità salvadoregna espressa dal patrimonio artistico nazionale. Crediamo che l’arricchimento culturale e tecnico dei ragazzi del Salvador possa essere uno strumento assai utile per la creazione di posti di lavoro che favoriscano lo sviluppo sociale e la crescita economica della popolazione».

All’inaugurazione del progetto hanno presenziato, oltre al rettore di Roma Tre Panizza, il segretario di Cultura della Presidenza de El Salvador, Ramón D. Rivas, il viceministro degli Esteri, Jaime Miranda, il rettore dell’Universidad El Salvador, Mario Roberto Nieto Lovo, il direttore della Cooperazione italiana in El Salvador, Marco Falcone, e i sindaci delle municipalità di Izalco, Zacatecoluca e Santa Ana, dove si svolgerà l’iniziativa nel corso del triennio 2015-2017.

Foto di gruppo all’inaugurazione del progetto http://bit.ly/1GDNJtb (tratta da http://bit.ly/1GDO0fQ)

Foto di un laboratorio di restauro a El Salvador: http://bit.ly/1GDOd2r (tratta da Onuitalia.com)