logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Agenda di Roma Tre da lunedì 5 a domenica 11 febbraio 2018

Attività da lunedì 5 a domenica 11 febbraio 2018 inserite dai promotori nel sito dell’Ateneo tramite il sistema GINA (Gestione Integrata News di Ateneo)

 

Mostra bibliografica: Un nodo blu contro il bullismo

Lunedì 5 – Mercoledì 28 febbraio 2018
Sala della Biblioteca di Scienze della Formazione
Via Milazzo, 11 b – Roma

In occasione della giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo del 6 febbraio, la Biblioteca di Scienze della Formazione organizza “Un nodo blu contro il bullismo”, esposizione di libri consultabili e bibliografia che rimarrà aperta dal 5 al 28 febbraio 2018.
In concomitanza, il Safer Internet Day (SID) è un evento annuale organizzato a livello internazionale nel mese di febbraio, con il supporto della Commissione Europea, al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra i bambini e i giovani di tutto il mondo: "Create, Connect and Share Respect. A better internet starts with you” (Crea, connetti e condividi il rispetto: un internet migliore comincia con te) è lo slogan scelto per l’edizione del 2018, ed è finalizzato a far riflettere i ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro.

Locandina

Per informazioni:
Maria Rita Varricchio
tel. 06 57339566 - mariarita.varricchio@uniroma3.it
www.sba.uniroma3.it

 

Orientamento: Dipartimento di Ingegneria

Martedì 6 e Mercoledì 28 Febbraio 2018
Dipartimento di Ingegneria, Sala Conferenze
Via Vito Volterra 62 - Roma

Il 6 e il 28 febbraio 2018 il Dipartimento di Ingegneria ospiterà due giornate di orientamento, rivolte alle future matricole. Durante la giornata sarà possibile ricevere informazioni sui Corsi di Laurea già attivi (Civile, Elettronica, Informatica e Meccanica) e sul nuovo Corso di Laurea in Ingegneria del Mare che, dal prossimo anno accademico, sarà attivato presso il nuovo polo di Ostia. Al termine della presentazione in aula sarà possibile visitare i laboratori e le strutture del Dipartimento.

Per partecipare alle giornate è richiesta una prenotazione:

Per informazioni:
Guglielmo Mizzoni
tel. 0657336421 - didattica.ingegneria@uniroma3.it
http://www.ingegneria.uniroma3.it/?page_id=3760

 

Seminario di Fisica Matematica - M. Tassy

Martedì 6 Febbraio 2018, ore 14:30
Dipartimento di Matematica e Fisica - Aula 311
Largo San Leonardo Murialdo, 1 - Roma

Variational principles for discrete maps
M. Tassy (Dartmouth College)

Abstract
Previous works have shown that arctic circle phenomenons and limiting behaviors of some integer valued discrete systems can be explained by a variational principle. In this talk we will present the first results of the same type of results with graph homomorphisms form Z^d to a regular tree. We will also explain how the technique used could be applied to other non-integrable models.

Per informazioni:
Alessandro Giuliani
giuliani@mat.uniroma3.it

 

Conferenza: "Il futuro della fisica delle alte energie"

Mercoledì 7 Febbraio 2018, ore 20:30
Aula Magna del Rettorato
Via Ostiense, 159 - Roma

Nell'ambito del ciclo di conferenze "La fisica incontra la città"Michelangelo Mangano (CERN di Ginevra) terrà la conferenza dal titolo "Il futuro della fisica delle alte energie"

Abstract
Con la scoperta del bosone di Higgs, gli esperimenti del Large Hadron Collider (LHC) di Ginevra hanno aperto una nuova finestra sulla nostra comprensione delle leggi fondamentali della fisica. Quali parti del libro della natura possono essere ora archiviate, e quali appaiono come successive sfide alla ricerca? Oltre all'Higgs, cos'altro abbiamo trovato finora all'LHC? Quali nuove scoperte ci attendiamo? Cosa ci proponiamo di imparare nei prossimi 20 anni di studi all'LHC? Questa presentazione discuterà i problemi aperti in fisica delle particelle, alla luce della conoscenza attuale, della scoperta del bosone di Higgs, e nella prospettiva delle prossime grandi imprese scientifiche che sono in via di preparazione.  

Curriculum
Michelangelo Mangano ha studiato fisica teorica alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha ricevuto incarichi di ricerca presso il Dipartimento di fisica teorica dell' Università di Princeton (1984-1986), del laboratorio Fermilab a Chicago (1986-1988), presso la sede di Pisa dell' Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ed alla Scuola Normale Superiore (1988-1995). Dal 1995 lavora presso il Dipartimento di Fisica teorica del CERN a Ginevra.
La sua attività di ricerca è focalizzata sullo studio delle collisioni fra particelle di alta energia, per la comprensione delle leggi fondamentali della natura, attraverso l'osservazione dei componenti elementari della materia, e delle loro interazioni.
Fra il 1988 ed il 2000, Mangano ha collaborato con l'esperimento CDF al laboratorio Fermilab, dove ha contribuito alla scoperta del quark top. Dal 2009 è responsabile dell' "LHC Physics Centre at CERN", che contribuisce alle attività di interpretazione dei dati del Large Hadron Collider.

Locandina

Per informazioni:
Francesca Paolucci
tel. 0657337294 - paolucci@fis.uniroma3.it
http://orientamento.matfis.uniroma3.it/mangano.php

 

Orientamento: GVU 2018 - Dipartimento di Scienze

Giovedì 8 Febbraio 2018, ore 9:30
Dipartimento di Scienze, Aule 2, 4, 6 e 7
Viale Marconi, 446 - Roma

Durante la Giornata di Vita Universitaria (GVU) presso il Dipartimento di Scienze verrà presentata l’offerta formativa dei Corsi di Laurea in Ottica ed Optometria, Scienze Biologiche, Scienze e culture enogastronomiche e Scienze Geologiche. 
L’incontro si svolgerà giovedì 8 febbraio 2018 dalle ore 9,30 alle ore 13 presso le aule 1, 2, 4, 6 e 7 del Dipartimento sito in Viale Marconi,  446 - Roma.
Durante la GVU gli studenti avranno la possibilità di assistere alla presentazione dei suddetti Corsi di Laurea da parte dei docenti e degli studenti seniores del Dipartimento, nonché di partecipare a diverse attività didattiche.  Il programma dell’incontro sarà costantemente aggiornato on line sul sito orientamento nell’apposita sezione dedicata: http://host.uniroma3.it/progetti/orientamento/

Per informazioni relative all’offerta didattica del Dipartimento è possibile consultare il sito:
http:// www.scienze.uniroma3.it/
Per rimanere aggiornato sui prossimi eventi di orientamento, clicca mi piace sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/Ufficio-orientamento-Universit%C3%A0-degli-Studi-Roma-Tre-974583189279215/

Per informazioni:
Valentina Cavalletti
tel. 0657332816 - ufficio.orientamento@uniroma3.it
http://host.uniroma3.it/progetti/orientamento/

 

Giornata di studi "Formazione e sviluppo professionale nell'educazione museale" - Master di II livello in "Studi avanzati di educazione museale"

Giovedì 8 Febbraio 2018, ore 9:30
aula 36
Piazza della Repubblica, 10 - Roma

Giovedì 8 febbraio, presso l’Aula 36 di Piazza della Repubblica, prende avvio l’edizione 2018-2019 del Master biennale di II livello Studi avanzati di educazione museale, con una giornata di Studi dal titolo "Formazione e Sviluppo Professionale nell'Educazione Museale."

Ad aprire i lavori alle ore 10.00 sarà la prof.ssa Antonella Poce con un intervento dal titolo “Integrating digital tools in cultural and heritage education: the DICHE menu”.
La sessione mattutina proseguirà con i contributi di specialisti provenienti da Università ed Enti nazionali: Martina De Luca (MIBACT-Direzione Generale Educazione e Ricerca), Corrado Petrucco (Università degli Studi di Padova), Edoardo Lampis (Lazio Innova - Cultura e Turismo), Palmalisa Marra (AD Links Management).
La prima parte della giornata si concluderà con gli interventi di due docenti internazionali che approfondiranno temi di mediazione e patrimonio culturale: la prof.ssa Rosa Maria Hervas Aviles (Universidad de Murcia, España) e la prof.ssa Angeles Sánchez-Elvira Paniagua (Cátedra Tecnología y Accesibilidad UNED - Fundación Vodafone España).
Alle ore 12.00 è prevista una tavola rotonda con gli addetti ai lavori provenienti dai più importanti musei e centri di ricerca nazionali (Fabio Benedettucci, Michele Lanzinger, Gabriella Manna, Isabella Serafini, Lucia Spagnuolo, Fulvia Strano, Anna Livia Villa).
La sessione pomeridiana vedrà tutti i partecipanti impegnati nella visita ai depositi della Galleria d’Arte Moderna di Roma guidati dalla dott.ssa Anna Livia Villa, con la quale si concluderà questo primo appuntamento.

Per informazioni:
Antonella Poce
tel. 0657339632 - master.cdm@uniroma3.it
cdm.uniroma3.it

 

Ciclo seminariale: Linguaggio a Roma Tre

Giovedì 8 Febbraio 2018, ore 15:30
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, Aula Matassi
via Ostiense, 234 - Roma

Nell'ambito del ciclo seminariale Linguaggio a Roma Tre, giovedì 8 febbraio, la dott.ssa Claudia Fabrizio (Università di Chieti – Pescara) terrà una conferenza dal titolo Morfologia diacronica e funzione sistemica dei deverbali in -ata tra latino e italiano. 

Locandina

Per informazioni:
Anna Pompei
tel. 0657338314 - anna.pompei@uniroma3.it

 

Seminario: L'ultimo Euripide. Verso una nuova drammaturgia

Venerdì 9 Febbraio 2018, ore 15:00
Dipartimento di Studi Umanistici, Aula Paolo Radiciotti dell'Area di Studi sul Mondo Antico
Via Ostiense 234/236 - Roma

Nell'ambito del ciclo di Seminari di Antichistica, venerdì 9 febbraio 2018 alle ore 15.00 nell'Aula "Paolo Radiciotti" dell'Area di Studi sul Mondo Antico del Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi Roma Tre, la prof.ssa Adele Teresa Cozzoli (Università Roma Tre) terrà un Seminario sul tema: L'ultimo Euripide. Verso una nuova drammaturgia

Locandina 

Per informazioni:
Adele Teresa Cozzoli
tel. 0657338401 - adeleteresa.cozzoli@uniroma3.it

 

Seminario: "La Grande retata" nel Ghetto di Lodz, settembre 1942

Venerdì 9 Febbraio 2018, ore 15:18
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, Aula Verra
Via Ostiense 234 - Roma

Nell'ambito dei seminari organizzati dal Master in didattica della Shoah, il 9 febbraio, si terrà presso l'Aula Verra del Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, il seminario:  "La Grande retata" nel Ghetto di Lodz, settembre 1942. 

Relatore: dott.ssa Anja Szwarc Zajac  
Intervento preordinato: prof.ssa Stefania Zezza (tutor).
Discussant: prof. David Meghnagi (Direttore del Master internazionale di II livello in didattica della Shoah).

Per informazioni:
David Meghnagi
tel. 3391662979 david.meghnagi@uniroma3.it
www.holocaustudies.org

 

Seminario: Seweryna Szmaglewska: una scrittrice polacca, una voce dimenticata

Sabato 10 Febbraio 2018, ore 10:00
​Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, Aula Verra
Va Ostiense 234 - Roma

Nell'ambito dei seminari organizzati dal Master in didattica della Shoah, il 10 febbraio, si terrà presso l'Aula Verra del Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, il seminario:  Seweryna Szmaglewska: una scrittrice polacca, una voce dimenticata 
Relatore: dott.ssa Anja Szwarc Zajac  
Moderatore: prof. David Meghnagi (Direttore del Master internazionale di II livello in didattica della Shoah).

Per informazioni:
David Meghnagi
david.meghnagi@uniroma3.it
www.holocaustudies.org 

 

Il bambino e i disagi della scrittura. Aggiornamenti e nuove possibilità operative

Domenica 11 Febbraio 2018, ore 9:00
Scout Center
Largo dello Scautismo, 1 - Roma

Una recente ricerca Istat segnala che negli ultimi anni sono raddoppiate nella scuola italiana le certificazioni di disabilità, quadruplicati i DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento) e aumentati i BES (Bisogni Educativi Speciali): in sostanza un bambino su quattro in una classe di scuola elementare italiana sarebbe portatore di un deficit più o meno grave e avrebbe diritto a un insegnante di sostegno o a un programma specifico. Questi disagi sono particolarmente evidenti nell’apprendimento della scrittura: i docenti lamentano dilaganti problemi di disgrafia o comunque di incapacità di vergare con fluidità le lettere e le parole da parte di bambini privi di attenzione e disciplina, aggressivi verso i compagni e verso le maestre e i maestri. A questo punto sorge spontanea una riflessione: è sicuramente vero che molti bambini mancano di concentrazione, sono incapaci di seguire regole, sono disinteressati, sembrano inesorabilmente inadeguati e disadattati, ma tutto questo è riferibile sempre e solo a una patologia? Non si possono ricondurre questi comportamenti anche a una mancanza di strumenti pedagogici da parte delle famiglie e, conseguentemente, della scuola, che si trova a dover gestire bambini iperprotetti, infelici, non amati o amati in modo sbagliato? Spesso il disagio e le difficoltà sono anche dovuti a una vera e propria disattenzione da parte degli adulti nei confronti della normale educazione alle regole, al rispetto, ma soprattutto all’autonomia verso cui dovrebbe essere naturalmente spinto il bambino. L’alienazione infantile dal gioco “naturale”, la corsa, il confronto con gli altri nelle piccole ludiche competizioni, l’uso inappropriato o non sviluppato della motricità fanno riflettere sul fatto che spesso le difficoltà emotive non appartengano a motivazioni neurologiche, ma prevalentemente a situazioni ambientali dove l’innaturalità della vita impedisce perfino il recupero di eventuali ritardi. Anche la scuola dovrebbe migliorare i suoi strumenti pedagogici per affrontare difficoltà che un tempo erano, almeno in parte, diminuite da un molto più rigido controllo sociale che impediva il dilagare di comportamenti inaccettabili come, per fare un esempio, il bullismo e imponeva regole condivise. Nel convegno saranno affrontati non solo da pedagogisti, ma anche da psicologi, grafologi, educatori della scrittura e docenti di scuola elementare, i problemi e le nuove possibilità operative che si possono aprire in un nuovo contesto pedagogico.

Programma
Scheda iscrizione

Per informazioni:
Sebastiana Sabrina Trasolini
tel. 0657339637 lab.pedagogia.sperimentale@uniroma3.it
http://formazione.uniroma3.it/