logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

L'Agenda di Roma Tre da lunedì 11 a domenica 17 settembre 2017

Attività di Ateneo da lunedì 11 a domenica 17 settembre 2017 inserite dai promotori nel sistema GINA (Gestione Integrata News di Ateneo)

CREATIVITY AND MULTI-SENSORY ENGAGEMENT 
Rosalind Duhs dell'University College of London ospite al Master Standards for museum education

11/ 15 Settembre 2017, ore 9:00 
Centro di Didattica Museale
Piazza della Repubblica, 10 - Roma

Rosalind Duhs (Principal Teaching Fellow, Arena Centre for research based education, University College London) incontrerà, nella settimana dall'11 al 15 settembre, gli studenti del Master internazionale di II livello in Standards for museum education (Direttore prof.ssa Antonella Poce) per una serie di incontri sul tema CREATIVITY AND MULTI-SENSORY ENGAGEMENT. INTRODUZIONE ALL’HANDS-ON E ALL’OBJECT BASED LEARNING

Per informazioni:
Poce Antonella
tel. 0657339632 antonella.poce@uniroma3.it

 

IL GENERE NELLE TEORIE SOCIOLOGICHE. CONVEGNO DI METÀ MANDATO DELLA SEZIONE AIS-STUDI DI GENERE

13 /14 Settembre 2017
Dipartimento di Scienze Politiche
Aula Magna
Via Chiabrera, 199 - Roma

13 Settembre

Ore 15,30 – Registrazione partecipanti

Ore 16,00 – Intervento di Chiara Carmelina Canta, Università “Roma Tre”: presentazione della ricerca “Voci di donne nel Mediterraneo” e apertura presso l’Aula Magna della mostra fotografica “Volti di donne del Mediterraneo”, a cura di Marina Vincenti.

Ore 16,20 – 18,00 Assemblea di Sezione.

Ore 18,00 – 19,30 Conferenza del Prof. Farhad Khosrokhavar, EHESS Paris, a partire dal libro diFethiBenslama, Farhad Khosrokhavar, Le jihadisme des femmes. Pourquoi ont-elles choisi Daech, Paris, Editions du Seuil (in uscita ad Ottobre 2017).

Ore 20,00: Cena sociale presso Caffè Letterario, Via Ostiense, 45 con:

Performance Genere e Società

Cristiana Lauri, ricercatrice sonora, La donna e la cetra. Letture a tema con sonorità vocalica e strumentale

a cura di Milena Gammaitoni, Università Roma Tre

14 Settembre

Ore 9,30 Registrazione partecipanti

Ore 10,00 Saluti: Massimo Siclari, Vice-direttore Dipartimento di Scienze Politiche, Università “Roma Tre” - Maria Luisa Maniscalco, Università di Roma Tre – Elisabetta Ruspini, Coordinatrice della Sezione AIS-Studi di Genere, Università di Milano Bicocca.

Ore 10,20 – Lettura messaggio di Saluto della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Senatrice Valeria Fedeli.

Ore 10,30 Intervento della Presidente dell’AIS, Enrica Amaturo, Università di Napoli “Federico II”

Ore 10,45 Sessione Plenaria: “Teorie sociologiche egenere: dalla modernità alla società globale”

Chair: Elisabetta Ruspini, Università di Milano Bicocca – Francesco Antonelli, Università Roma Tre

Relazioni plenarie:

Franca Bimbi, Università di Padova: Studi di genere. Genealogia parziale della legittimazione di un'eresia scientifica

Maria Caterina Federici, Università di Perugia: I classici e la questione femminile: una contrarietà di genere

Carmen Leccardi, Università di Milano-Bicocca: Rapporti sociali di sesso e analisi sociologica. Un percorso

Donatella Pacelli, Università Lumsa: Donne e trasformazioni sociali. Convergenze e divergenze nella lettura del cambiamento

Vincenzo Romania, Sezione AIS Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali, Università di Padova: La costruzione del genere nell'interazione sociale: dall'interazionismo alla queer theory

Ore 13,30 Pranzo di lavoro (Presso il Laboratorio di Innovazione Didattica, III Piano)

Ore 14,30 – 16,30 Sessioni Parallele

1. La prospettiva di genere negli studi su violenza e conflitti sociali  - Aula Magna, III Piano

Chair e Discussant: Cirus Rinaldi e Ignazia Bartholini, Università di Palermo

Sabina Curti e Silvia Fornari - Un’analisi sociologica della violenza di genere attraverso il cinema italiano;

Sabrina Garofalo e Ludovica Ioppolo - Genere e ‘ndrangheta;

Rosalia Lombardi– La violenza contro le donne, tra riproduzione e mutamento sociale. Ricerca e azione in quattro comuni della Lombardia;

Alberto Pesce – Sex offender. Narrazioni e racconti di uomini violenti contro le donne;

Maria Lucia Piga e Daniela Pisu – Dalla teoria culturale alla teoria modernista: nuove chiavi di lettura del fenomeno della violenza domestica;

Massimo Prearo–La contestazione dell’ipotesi costruzionista nel conflitto “anti-gender”: un backlash epistemologico;

Cirus Rinaldi – «Fare il genere, fare il crimine». Maschilità, devianza e crimine tra approcci teorici e analisi empirica.  

2. Genere e mutamento sociale nelle prospettive teoriche – Aula 3C, III Piano

Chair e Discussant: Fabio Corbisiero e Anna Maria Zaccaria, Università di Napoli “Federico II”;

Ignazia Bartholini – Dalla critica all’economia binaria alle capacità di genere nell’eccedenza del disordine aperto;

Erika Bernacchi – Women’sstudies and sociologicaltheories: the criticaledge of intersectionality and standpointtheories;

Rita Biancheri – Genere e cambiamenti epistemologici nella ricerca: il progetto TRIGGER;

Milena Gammaitoni – Mary Wollstonecraft alle origini del pensiero sociologico;

Mirella Giannini e Dario Minervini – Bourdieu, genere e libido accademica; GaetanoGucciardo– Genere e capitale sociale; Anna Simone –L’inclusione differenziale delle donne nella “Società della Prestazione”;

Arnaldo Spallacci –Dai Gender Studies ai Men’sStudies. Fra teoria e politica: gli studi sugli uomini in Italia.

3. Genere e rappresentazioni nei processi globali – Aula 1C, I Piano

Chair e Discussant: Alessandra Decataldo, Università di Milano-Bicocca e Claudia Santoni, Università di Macerata
Katiuscia Carnà – Identità e relazioni femminili nel paese di approdo.  Il caso delle donne bangladesi musulmane a Roma;
Francesca Colella, Giovanna Gianturco e Mariella Nocenzi – Verso un riconoscimento della soggettività femminile migrante: la partecipazione delle donne immigrate ai movimenti sociali per il diritto alla casa;
Marina D’Amato– L’immaginario teletrasmesso: dal maschile al femminile. Breve storia di una mutazione generazionale;
Brunella Fiore e Alessandra Decataldo – L’approccio gender sensitive dell’OECD in ambito educativo;
Edmondo Grassi –Umano, transumano, postumano: tra tecnologia e rappresentazione di genere. Giulia Graziani – L’influenza dell’associazionismo femminista nel monopartitismo cinese;
Claudia Santoni – Il genere come categoria interpretativa delle disparità. Pratiche di soggettività e di dominio nella scuola italiana, tra maschile e femminile.

Ore 16,30 Proiezione del documentario Fiori Migranti di Patrizia Bonardi,

Ore 16,45 Relazione conclusiva di Mirella Giannini, Università di Napoli “Federico II”

Ore 17,30 Chiusura dei lavori

Per informazioni:
Francesco Antonelli
tel. 06573300000 antonelli.francesco77@gmail.com

 

CONVEGNO ESTIVO ADEIMF 2017

13 / 14 Settembre 2017

Convegno Estivo ADEIMF 2017 Per informazioni:
Maria Pia Bressi
tel. 0657335631 mariapia.bressi@uniroma3.it

E' possibile scaricare il programma

 

SEMINARIO DI PETER VAN OOSTRUM

Venerdì 15 Settembre 2017, ore 11:00
Dipartimento di Scienze, aula C
Via della Vasca Navale 84 - Roma
 

Peter van Oostrum del Department of Nanobiotechnology, BOKU University of Natural Resources and Life Sciences di Vienna (Austria) terrà, presso il Dipartimento di Scienze, un seminario in cui verranno descritti i meccanismi con cui batteri interagiscono con le superfici, utilizzando quale mezzo di indagine la microscopia olografica digitale a contrasto di fase per visualizzare tridimensionalmente le traiettorie dei batteri.

Per informazioni:
Francesco Offi
tel. 06 5733 7229 francesco.offi@uniroma3.it

 

SEMINARIO: MODEL SYSTEM WITH DIRECTIONAL INTERACTIONS FOR ANISOTROPY-DRIVEN SELF-ASSEMBLY

Venerdì 15 Settembre 2017, ore 12:00 
Dipartimento di Scienze, aula C
Via della Vasca Navavle, 84 - Roma

Emanuela Bianchi, della Facoltà di Fisica dell’Università di Vienna (Austria) terrà, presso il Dipartimento di Scienze, un seminario in cui verrà descritto come studiare, attraverso modelli teorici e simulazioni, il comportamento collettivo di particelle in diversi ambiti della scienza dei materiali. In particolare, si dimostrerà che la possibilità di introdurre anche interazioni anisotrope e direzionali risulta essere un importante passo in avanti per modellizzare sistemi quali acqua, silicio e carbonio su scala molecolare.

Per informazioni:
Francesco Offi
tel. 06 5733 7229 francesco.offi@uniroma3.it

E' possibile scaricare la locandina