logo Roma Tre

Avviso agli studenti - sciopero docenti – aggiornamenti

A tutti gli studenti

A integrazione dell’avviso già pubblicato il giorno 23 Agosto 2017, anche alla luce della comunicazione della Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali del 28 agosto 2017, si forniscono di seguito ulteriori indicazioni circa le modalità attuative, con particolare riferimento all’erogazione delle prestazioni indispensabili, della astensione dallo svolgimento degli esami di profitto nelle università italiane nella sessione autunnale dell’a.a. 2016/17.

Ciascun docente potrà aderire allo sciopero per non più di un giorno

  1. In caso di 2 o più appelli

    Il docente potrà scioperare soltanto per il primo dei due appelli fissati.

    Il docente che sia titolare di due insegnamenti con due appelli ognuno, potrà scioperare soltanto per uno dei due insegnamenti e precisamente per il primo appello dei due insegnamenti in ordine temporale. Nel caso in cui i primi appelli dei due insegnamenti si tengano lo stesso giorno e nel medesimo orario, il docente potrà astenersi da entrambi.

    In ogni caso lo studente che intenda sostenere l’esame, dovrà iscriversi nuovamente al secondo appello previsto.

  2. In caso di un unico appello

    Il docente che aderirà allo sciopero è tenuto a garantire comunque un appello straordinario a partire dal quattordicesimo giorno successivo alla data dello sciopero. Tale appello sarà riservato a coloro i quali erano regolarmente iscritti all’appello di esame, senza necessità di rinnovare l’iscrizione. 

  3. Esami di laurea

    Allo scopo di ridurre al minimo i disagi per gli studenti si prevede che:
    a)   È possibile procedere alla verbalizzazione degli esami di profitto in deroga alle vigenti norme regolamentari, fino al 15- 10- 2017;
    b)   I singoli dipartimenti e/o scuole e le segreterie studenti consentiranno una deroga ai vigenti termini, in misura compatibile con le esigenze organizzative, per la presentazione agli esami di laurea per quegli studenti che abbiano dovuto sostenere esami, necessari e indispensabili per il completamento del corso di studi, in discipline i cui docenti, aderendo allo sciopero, abbiano dovuto differire l’esame di profitto.
    c)   Ove necessario, si garantirà la partecipazione degli studenti laureandi di cui al punto b) alla sessione di laurea autunnale eventualmente differendo la data di inizio di quest’ultima.

Il prorettore vicario
Prof.ssa Maria Francesca Renzi